è Chipotle in buona salute?

è Chipotle in buona salute?
è Chipotle in buona salute?

Se tu? Visitando spesso il ristorante Chipotle della catena di fast food, probabilmente ti sei già chiesto quanto sia salutare la cucina in stile messicano-americano. Non esiste una risposta in bianco e nero a questa domanda, ma esaminando gli ingredienti, puoi avere una migliore comprensione di ciò che stai ricevendo e quindi scegliere le opzioni per rendere la tua prossima uscita di Chipotle più salutare.

Video del giorno

Contenuto di sodio

Il contenuto di sodio del chipotle potrebbe essere considerato uno dei suoi maggiori aspetti negativi, almeno per quanto riguarda la salute. Il ricco sapore che senti quando mordi in un burrito Chipotle ti costerà da qualche parte nel quartiere 2, 000 milligrammi di sodio, a seconda delle opzioni che scegli. Le linee guida dietetiche per gli americani raccomandano un apporto giornaliero di sodio inferiore a 2, 300 milligrammi al giorno. L'eccessiva assunzione di sodio è legata all'ipertensione e alle malattie cardiache. Consumando un burrito Chipotle, sei già arrivato molto vicino al limite di sodio raccomandato per il giorno.

Proteine ​​

Uno degli aspetti positivi della maggior parte delle voci del menu Chipotle è che contengono una porzione di proteine ​​sana. Sia che scegliate un burrito, una ciotola, tacos o un'insalata, avete la possibilità di aggiungere la vostra scelta di pollo, bistecca, carnitas, tofu o barbacoa. Inoltre, fagioli e riso sono serviti con tutti gli ordini. I profili di aminoacidi di fagioli e riso si completano a vicenda, creando una seconda proteina completa da aggiungere al mix. Le voci di menu Chipotle servite con una sola proteina, riso e fagioli arrivano a un solido 40-50 grammi di proteine.

Calorie

Chipotle non è un'opzione a basso contenuto calorico per cenare fuori. Un burrito di Chipotle con pollo, riso bianco, fagioli borlotti, salsa di pomodoro, lattuga, panna acida, formaggio, salsa guacamole e salsa verde riporta la bilancia ad un forte 1, 180 calorie. Se sei un contacalorie, lascia cadere la tortilla e vai con una ciotola o un'insalata per risparmiare 290 calorie. Per l'adulto medio che consuma circa 2, 000 calorie al giorno, Chipotle può farti superare il limite. Puoi ridurre il tuo apporto calorico a Chipotle lasciando fuori il formaggio e la crema di origine, che si combinano per altre 250 calorie.

Ingredienti geneticamente modificati

Gli organismi geneticamente modificati o gli OGM sono una questione pulsante in questo momento. Molti consumatori attenti alla salute vogliono sapere se vengono serviti OGM. Chipotle è uno dei pochi ristoranti che hanno soddisfatto la domanda del pubblico su questo tema. Il suo sito web elenca tutti gli ingredienti che sono stati geneticamente modificati in modo che coloro che vogliono evitare questi alimenti sono in grado di farlo. Gli ingredienti degli OGM comprendono l'olio di soia utilizzato sulle verdure di fajita di pollo, riso bianco e marrone, bistecche, tortillas di farina e vinaigrette al miele e prodotti a base di mais utilizzati sia nelle tortillas di mais che in quelle di farina e tortilla.

Oli e conservanti idrogenati

Quando si vede il termine olio idrogenato sull'imballaggio degli alimenti, è probabile che il cibo contenga grassi trans. Il grasso trans può aumentare il colesterolo cattivo, abbassare il colesterolo buono e aumentare il rischio di infarto e ictus. Gli unici elementi a Chipotle che contengono olio idrogenato sono le quattro tortillas - sia taco che burrito. I preservativi artificiali sono anche usati nelle voci di menu di Chipotle selezionate. Includono tortillas di farina e mais, tortilla e fagioli borlotti.

Opzioni salutari

È possibile creare un pasto Chipotle che escluda OGM, oli idrogenati e conservanti. L'ingrediente più dannoso di Chipotle può essere la tortilla, che contiene OGM, oli idrogenati e conservanti. Per i consumatori attenti alla salute, potrebbe essere saggio evitare i burritos ei tacos e scegliere invece una ciotola o un'insalata. Le voci di menu che escludono grassi trans, OGM e conservanti includono barbacoa, fagioli neri, carnitas, formaggio, guacamole, ognuna delle salse, lattuga e panna acida.